Conflavoro / Eventi / Conflavoro PMI Varese al Forum Donne: dal divario economico al tasso di occupazione femminile più basso d'Europa

Eventi

Conflavoro PMI Varese al Forum Donne: dal divario economico al tasso di occupazione femminile più basso d'Europa

Letizia Moratti apre i lavori introducendo le politiche governative per abbattere il gap di genere. In collegamento da Rapallo anche il Ministro Antonio Tajani

01/06/2024

Milano 1 giugno: si è svolto in via Daverio presso la sede della Società Umanitaria il FORUM DONNE. Un incontro fortemente voluto da Isa Maggi Presidente Nazionale degli Stati Generali delle Donne, un coordinamento permanente, diventato interlocutore autorevole per le istituzioni che operano nell’ambito delle politiche del lavoro, a rappresentanza del mondo femminile dal 2014.

A dare il benvenuto agli ospiti presenti, Letizia Moratti: "il divario economico e la piena occupabilità sono i due gap che, se colmati, aiuterebbero sicuramente ad aumentare il PIL; non da meno il grande lavoro che nel nostro paese ancora si deve fare, è quello relativo alla formazione femminile per trovare occupazione" ha sottolineato durante il suo intervento Letizia Moratti, candidata alle elezioni europee del 2024 nella circoscrizione nord occidentale in seconda posizione dietro ad Antonio Tajani che si è collegato all'evento in videoconferenza da Rapallo.
"Le donne in carriera diplomatica ad oggi sono 263 e sono ancora troppo poche", ha sottolineato il Ministro degli affari esteri esprimendo la volontà che il Ministero degli Esteri sia da esempio dell'inclusione femminile.

Tra gli ospiti della tavola rotonda Nicola Spadafora, Presidente Confapi Milano associazione datoriale aderente alla Confederazione Nazionale della piccola e media industria privata italiana, che ha sottolineato l'importanza di mutuare l'esperienza europea con la certificazione di parità, ossia: le imprese che decidessero di certificarsi, avrebbero sgravi fiscali e agevolazioni a fondo perduto. Ha introdotto agli ospiti anche l'intenzione di Confapi Donna in merito alla creazione di sportelli territoriali dedicati e strutturati per dare informazioni sulle agevolazioni fiscali e finanziarie attuali, alle imprenditrici del nostro paese.
A supporto dell'empowerment femminile anche Conflavoro PMI rappresentata per l'occasione da Giuseppe Ligotti, Presidente della sede territoriale di Varese nonché Coordinatore di Conflavoro PMI Lombardia. Ha introdotto agli ospiti l'importanza di un corretto utilizzo del welfare aziendale come strumento utile a migliorare la gestione con il duplice obiettivo: incremento dell'efficienza e aumento della redditività, rendendo il personale piu' motivato, efficiente e profittevole, abbattendo le disparità di genere.

A coordinare gli interventi Catia Polidori deputata della Repubblica Italiana, sottosegretario e Viceministro allo Sviluppo Economico con delega al Commercio Estero che ha colto l'occasione per anticipare l'ultima proposta di legge: un canale preferenziale per l'accesso al fondo di garanzia (credito finanziato) per tutte le aziende che certificano il percorso di parità di genere.

Tra gli autorevoli ospiti anche Lara Carano, Sindaca di Assago, Carlo Verdone, Presidente Federitaly e l'On. Cristina Rossello Avvocata Cassazionista, Deputato della Repubblica Italiana.

Il Forum si è aperto sulle note dell'Inno di Mameli intonato dalla cantante Giovanna.


Scarica allegati

Forum-Donne-Locandina-giugno-2024.pdf



Photogallery

top